Dario Piana alla ricerca di nuovi talenti con la sua Bluenoises Records

Dario Piana (http://www.dariopiana.it/) ha deciso di riversare la sua solida esperienza in ambito musicale (25 anni di collaborazioni con radio, giornali, etichette, serate nei locali… senza parlare dei workshop che tiene qua e là in giro per l’Italia) in una label digitale, la Bluenoises Records. L’etichetta, raggiungibile al sito http://www.bluenoisesrecords.com/, nasce lo scorso dicembre ma all’attivo su Beatport vanta già diverse uscite, tutte accomunate da due fattori: ricerca e qualità. Tra queste segnaliamo Plastic di Albedo 067, artista tra i più eclettici dello scenario underground di casa nostra. La sua traccia, completamente strumentale, è ideale per chi ama le sonorità deep. Esattamente come Hard Times di Babert, che con il suo sound riesce a trascinare e ipnotizzare le big rooms più esigenti. Woman’s Flavour dell’esordiente Soulaction invece è uscita qualche tempo fa (lo scorso 29 febbraio) ma, se non l’avete ancora ascoltata (e ballata), un salto su Beatport vale la pena farlo: è un insieme di house molto groovy dalle sfumature jazz. Disponibile su Bluenoises Records anche So Deep, l’ultimo singolo di Dario Piana, che propone un brano senza confini musicali ben delineati, a metà tra deep e psichedelica, e in realtà ben lontano dalle sonorità classiche che contraddistinguono il suo stile.


Lascia un Commento

Registrati per lasciare un commento.

Gravatars mostra la tua fotografia personale. È possibile ottenere la vostra gravatar gratuitamente!