Smashing Pumpkins a Milano: uno show dal sapore agrodolce..

Scenografie ipnotiche e giochi di luce, questi sono i tratti che hanno caratterizzato la serata di ieri.
Davanti ad un Mediolanum Forum un po’ tiepido ma curioso di vedere cosa avevano da dire Billie Corgan e la sua giovane band riformata (composta da Mike Byrne alla batteria, Jeff Schroeder alla chitarra e Nicole Fiorentino al basso), il concerto è stato un successo in quanto a spettacolarità, e sicuramente un trionfo sotto il profilo musicale, ma un po’ scarno di canzoni di qualità che entusiasmano ancora.
In pratica gli Smashing Pumpkins suonano bene, molto bene, ma le canzoni.. beh, quelle non sono più quelle di una volta.
Come era immaginabile la band ha proposto in successione i pezzi più recenti, intervallati qua e là dai vecchi capolavori, quelli che li hanno resi ciò che sono oggi. “Geek U.S.A.”, “Siva”, “Soma” e “Silverfuck” arrivano a riscaldare ad intermittenza un pubblico che dall’inizio fino quasi alla fine non riesce a scatenarsi del tutto.
Ma l’ingegno degli Smashing Pumpkins si rivela più furbo che mai, quando come gran finale, dopo quasi un’ora di canzoni semi-sconosciute propone i pezzacci che ne hanno fatto la carriera: “Cherub Rock”, la splendida “Tonight Tonight”, “For Martha”, rovinata solamente da un attacco di tosse, “Zero” e “Bullet with Butterfly Wings” per chiudere.
Insomma, uno show dal sapore agrodolce, che lascia in bocca uno strano senso di insoddisfazione.

SetList:
- Quasar
- Panopticon
- Starla
- Geek U.S.A.
- Muzzle
- Lightning Strikes
- Soma
- Siva
- Oceania
- Frail and Bedazzled
- Silverfuck
- Pinwheels
- Pale Horse
- Thru the Eyes of Ruby
- Cherub Rock
- Tonight, Tonight
——————
- For Martha
- Zero
- Bullet With Butterfly Wings

© Cla-FB per Lineamusica.it
© Photos by Paola Mombrini per Lineamusica.it


Lascia un Commento

Registrati per lasciare un commento.

Gravatars mostra la tua fotografia personale. È possibile ottenere la vostra gravatar gratuitamente!