I Panic! At the disco salvati da un gruppo di sostituti

I Panic! At the disco

Durante il festival musicale X96 Big Ass Show di Salt Lake City, il cantante dei Panic! At the disco, Brendon Urie si è sentito male a causa di un attacco di febbre a 39°, così la band si è ritrovata senza un frontman. Piuttosto che cancellare il concerto da headliner, però, hanno preferito trovare un gruppo di sostituti: il cantante dei King Nico Ransom Wydner, Tyler Glenn dei Neon Trees, Ash degli Exit Strategy e il bassista stesso della band tournista dei Panic! At the disco Dallon Weekes.

“E’ il sogno di ogni ragazzino musicista” – ha dichiaro Wydner ad  Amp Magazine - “Vai allo show della band che ami e il loro cantante è malato, e hanno bisogno che tu prenda il suo posto. E’ come un film della Disney o qualcosa del genere, è da pazzi.”Di ritorno da un viaggio in Indonesia prima del festival, Urie era stato ricoverato in ospedale a causa di una possibile forma di malaria. I test per la malattia hanno, fortunatamente, riportato esito negativo.

Ma la band ha comunque eseguito il concerto completo grazie a un rimpiazzo dell’ultimo minuto, includendo Wydner, che Weekes aveva già addocchiato mentre si esibiva nel corso della giornata. E’ stato un grande momento per il cantante del posto, la cui band si è fatta strada a Salt Lake City dal momento della sua formazione, con un tour nella west coast e l’uscita del singolo ‘Intentions’ all’inizio dell’anno.

Valentina Calocero

 

Fonte: billboard.com

Ricevi ora il nuovo catalogo!

Lascia un Commento

Registrati per lasciare un commento.

Gravatars mostra la tua fotografia personale. È possibile ottenere la vostra gravatar gratuitamente!