Avril Lavigne si sposerà a Roma!

Roma, 10 Settembre 2011.

E’ stata una grande l’emozione per gli 11.000 fans riuniti nella Palalottomatica per la seconda e penultima tappa italiana (l’ultima sarà il giorno seguente a Milano) del nuovo tour mondiale di Avril Lavigne, il Black Star Tour, che dall’Asia è partito per promuovere il nuovo album della cantante canadese, Goodbye Lullaby, uscito in tutto il mondo lo scorso 8 Marzo.

Ma ora, veniamo a noi:

Alle 21.05 in punto si spengono le luci nel palazzetto e partono le note della prima canzone, Black Star, brano che ha dato inizio a tutte le date del tour. A differenza di tutte altre date, in cui Avril all’inizio del concerto ha indossato un vestitino nero brillante, la cantante entra con vestiti più casual, indossati per tutta la durata del concerto: jeans skinny neri, T-shirt smanicata nera Abbey Dawn (la sua personale linea di abbigliamento) decorata di rosso e stivali rossi stile scozzese, abbigliamento azzeccatissimo. C’è qualcosa di elettrico nell’aria, un’emozione diversa rispetto a quello di altri concerti. Lo percepisce anche la cantante che sfoggia una pettinatura diversa dal solito:i suoi lunghi e biondi capelli sono liscissimi, a differenza di quelli ondulati sfoggiati in altri concerti. Quasi come se Avril, nella semplicità del suo look, dimostri di sentirsi a casa. In Italia.

La popstar carica subito di energia e adrenalina il suo pubblico con due delle sue più grandi hit: What The Hell, primo singolo che ha anticipato l’uscita del nuovo album, e Sk8er Boi, direttamente da Let Go, il suo primo album. La folla è letteralmente in delirio per quella bellissima ragazza che canta e saltella su quel palco.

La scaletta conta grandi brani come Nobody’s Home, Don’t Tell Me, I’m With You, My Happy Ending e Complicated, più due cover (Fix You dei Coldplay e Airplanes di Hayley Williams), per un totale di una ventina di canzoni, e un’ora e mezza esatta di concerto.

Tra uno stacco e l’altro, la dolce cantante non si fa certo mancare niente: qualche parola in italiano, come ‘Grazie’, ‘Ti amo’, ed una promessa tutta italiana: se si risposerà lo farà a Roma, città che reputa molto romantica.

Niente cambi d’abito, niente balletti e niente coriste, un grande show creato solo sulla sua voce che, supportata dall’eccezionale band, incanta gli spettatori della capitale che li acclamano a gran voce

Meravigliosa è stata anche la scenografia che l’ha accompagnata per tutto il tour, costituita da morbidi tendaggi rossi e bianchi, continuamente colorati e illuminati dalle luci del palcoscenico.

A termine del live non mancano le lacrime di molti fans che, emozionati, non vedono l’ora che Avril ritorni a trovarci.

The show was awesome in Rome last night you guy rocked!!!! Graziequeste sono le parole che Avril ha scritto oggi sul suo account di Twitter.

Lucrezia S. e Jessy P. per LineaMusica.it


Lascia un Commento

Registrati per lasciare un commento.

Gravatars mostra la tua fotografia personale. È possibile ottenere la vostra gravatar gratuitamente!