”Tutto accadde in una notte” – Rachel Cohn & David Levithan

 

"Tutto accadde in una notte" – Rachel Cohn & David Levithan

 

"Se solo tre minuti fosse un libro invece che una canzone, sarebbe questo." – Giuliano Sangiorgi, Negramaro

Queste sono le parola che campeggiano sulla copertina del mio libro preferito in assoluto.

Del libro che racconta la storia che vorrei vivere nella mia vita per potermi definire "soddisfatta" della mia esistenza.

Nick e Norah sono due ragazzi legati a doppio filo da alcune esistenze comuni nelle loro vite, ma non si conoscono, almeno fino a quella sera, quella magica sera in cui tutto cambierà…

"Quando finisce la notte? Con l'inizio dell'alba?Quando chiude il locale o quando se ne vanno tutti?

- Finisce quando decidi che è finita – dice lei. – Quando decidi che è giorno. Il resto è soltanto questione di dove si trova il sole in cielo, e non ha niente a che fare con noi."

Sul retro del libro questa citazione e delle cuffiette di un ipod… la curiosità ormai dovrebbe avervi conquistati completamente… non vorrete rimanere con il dubbio se questa storia avrebbe potuto allietare alcuni momenti della vostra vita,vero?

Una New York mozzafiato in una girandola d'eventi con una serie di personaggi che si alternano nelle lunghe ore della notte decisiva per la vita dei due protagonisti che non trovano la fine se non in un'alba che tarderà ad arrivare, l'uno tra le braccia dell'altro… oppure no?

La colonna sonora del libro è semplicemente meravigliosa e ci sono delle citazioni talmente vere e toccanti che viene voglia di scriverle tutte in giro per la stanza… o perlomeno a me è venuta voglia di farlo!

Libro uscito nel 2006, mi ha colpito da subito, non appena entrata nella libreria ci poggiai sopra lo sguardo… da quel momento non ho smesso di leggerlo, di tanto in tanto, per perdermi tra le sue parole, tra i suoi luoghi, con i suoi personaggi… sulle note delle canzoni che ne compongono la colonna sonora… che vi toccherà nel profondo, ne sono certa.

Non ho visto la trasposizione cinematografica che ne è stata fatta per una questione di fedeltà alla carta stampata e alla storia originale che mi ha impedito di vedere il film… con due protagonisti talmente lontani dall'idea che mi ero fatta di Nick e Norah che non ce l'ho proprio fatta.

Impossibile trovare le parole per descrivere quello che è il libro che descrive il sogno della tua vita, ma la trama è questa: "Manhattan, sabato sera, un locale punk. Nick, che ha appena finito di suonare con il suo gruppo, chiede a una sconosciuta di essere la sua ragazza per cinque minuti. Le chiede solo cinque minuti e un bacio.

Quanto basta per farsi vedere dalla sua ex che incede sicura nel locale con il nuovo ragazzo. Ma anche quanto basta per precipitare con Norah in una notte lunghissima. Vagando in una New York piovosa e sfavillante di luci, tra tassisti scontrosi, buttafuori vestiti da conigliette, ingombranti ex fidanzati, un giubbotto che si chiama Salvatore e una vecchia auto di nome Jessie, Nick e Norah vivranno una notte indimenticabile, al ritmo di una colonna sonora fatta di clacson, cellulari squillanti e canzoni: pezzi rock urlati nei locali, testi appassionati scritti sui marciapiedi, canzoni amate e canzoni odiate, in una playlist all'ultimo respiro."

"Per cinque minuti, per tutta la vita: una storia di musica e d'amore"…che non aspetta altro che emozionarvi!


© Chiara Colasanti per LineaMusica.it

Giugno 2010

”Tutto accadde in una notte” – Rachel Cohn & David Levithan


Lascia un Commento

Registrati per lasciare un commento.

Gravatars mostra la tua fotografia personale. È possibile ottenere la vostra gravatar gratuitamente!